Passa ai contenuti principali

Liebester award n°3: ecco come ho risposto alle domande...


Perdonami  Dada per il ritardo nel postare e rispondere al commento. Ti ringrazio tanto per avermi nominato e regalato questo premio. 
Questo è il mio terzo Liebester e sono felicissima ogni giorno di riuscire in qualche modo ad andare avanti con questo blog trovando il tempo e fare i miei post.
Il premio "Liebster Award" nomina delle blogger che hanno meno di 200 fan che cercano di accrescere il proprio lavoro sul loro sito facendosi conoscere da più persone.
Dedico questo premio a tutti coloro che commentano i miei post, alle mie fan e a quelle persone che mi incoraggiano, però il premio mi indica di dover nominare dei blog precisi.
Regolamento e intervista.

Regolamento:
A) Ringraziare il blogger che ti ha nominato.
B) Rispondere a 10 domande.
C) Nominare almeno altri 10 blog con meno di 200 followers.
D) Proporre 10 domande a cui i nominati dovranno rispondere.
E) Comunicare la nomina ai blog prescelti.




1. Perché hai aperto un blog?


 La domanda a cui vorrei rispondere è perchè hai continuato a scrivere sul blog, è più giusta secondo me. Molte/i chiudono i propri blog come fossero negozi andati in crisi ma io credo che se proprio c'è qualcosa che si ha la possibilità di continuare e quello di condividere le idee con il mondo senza doppi fini, solo per diveritrsi e conoscere nuove persone simili a te.


2. Ci parli un po' delle tue passioni?

Guardatevi attorno, no? Sono una pazza per la creatività, la grafica, la pittura e tanto altro ancora. Non mi definisco in una sola passione perchè ogni giorno ne compare una nuova che mi porta a ricercare cose nuove e a sperimentarle.
3. Quanto pensi che i commenti e le interazioni siano utili per un blogger e in che modo? 

Io le trovo divertenti e super importanti. Sopratutto quando chi commenta fa delle battute (non cattive si intende) che portano la conversazione ad un livello amichevole che si può costruire solo tra persone che si capiscono. Mi fanno sentire più apprezzata quando il resto non lo fa.


4. Di cosa parli nel blog?

Consiglio, creo, e condivido le mie scoperte creative che mi sono state utili per le mie creazioni con gli altri cosichè anche loro possano usufruire e migliorare. Condivido anche i miei sbagli. Dobbiamo ricordarci di Vi-prego-non-fatelo-by-una-creativa.dispiaciuta oppure del post Recensione-inkling-leggere-prima-di.acquistare


5. Hai creato un rapporto di amicizia con altre blogger?
Vi siete mai conosciute personalmente?

In realtà non mi è mai successo, ma ho fatto amicizia con alcune di loro.


6. Come immagini il tuo blog tra due anni? 
Vorresti vederlo crescere/cambiare e in che modo?

Mi piace così come è, forse lo vorrei con più di follower, con più commenti e naturalmente con una grafica sempre in continua trasformazione.


7. La cosa che sai fare meglio?

Be forse in un caso da 1 a 10 di una percentuale molto ristretta con tasso di conversione alto sicuramente nelle mie facoltà di inventatrice pazza seriale posso dire che sono brava a deviare questa domanda perchè preferisco che me lo dicano gli altri. Voi che state leggendo, cosa vi piace di più tra i miei lavori?


8. Quanto tempo dedichi al tuo blog?

Abbastanza da fare questo quiz 

9. Come nascono i tuoi post?

Da un qualcosa che mi succede e che fa scattare la scintilla che mi porta poi a scrivere.

10. Un saluto a chi legge?

Grazie grazie grazie per essere arrivati fin qui e un un saluto enorme a tutti!!!



 1 - Joyleborse

 2 - Passioni & curiosità
 3 - Ingranato
 4 - In una stanza quasi rosa
 5 - Libero di disognare
 6 -Deborah dreamer flower
Non fermatevi qui, dopo essere passati da questi blog cercate di conoscerne più possibili, perchè solo così si può crescere e imparare nel mondo dei blogger!! 

Le domande che mi hanno fatto le rigiro a voi eccetto per la prima domanda che trasformo in Cosa ti fa continuare a scrivere sul tuo blog? e la 7 che cambio in Quale è la cosa che ti riesce peggio?
Ora vi lascio con un grandissimo abbraccio virtuale, spero di vedervi e di leggere le vostre risposte.

Post popolari in questo blog

12 MODI PER INCARTARE I TUOI REGALI: TUTORIAL

Quest'anno stanca dei soliti pacchi e delle solite forme ho deciso di cercare nuovi modi per impacchettare i miei regali. Pinterest è il mio personale aiutante che mi ha fatto trovare questi bellissimi tutorial. 1. Creare una bustina con la carta regalo non è un operazione velocissima ma il risultato è davvero carino


2Non poteva mancare il tocco di colore. La parte di dietro di una penna o un tappo di bottiglia immerso nell'acrilico e via con il pacco a forma di caramella.



3.Sarebbe carino usare anche la forbice a zig zag oppure creare un taglio a frange e chiudere il tutto come nella foto. 
4. Per piccoli regali come un anello una collana o un accessorio, questo cono è davvero carino e semplice da fare. Magari avrei usato una carta più natalizia ed un nastro. Creatrici di bijoux vi piace l'idea?

5. Un bicchiere di carta e piccoli passi per un semplice pacco.



6. Questo pacco è uno dei miei preferiti!!!
7.  Un regalo per un viaggio? 

8. Incastrando un nastro rosso e uno dorato o ar…

Jeans con gli strappi: NO MORE

Entrare in un negozio e cercare un jeans, dico almeno uno senza uno strappo sulle gambe è davvero difficile! Da trovarci in  un tempo in cui  si andavano a riparare i pantaloni con i buchi, ora quelle voragini sulle gambe sono diventati un  simbolo  di stile.
I fashion designer ormai si differenziano per le larghezze degli strappi che hanno creato sui loro capi.
Io sono una creativa davvero all'antica su questo argomento e così invece di bucare io cerco di riempire quegli spazi vuoti.


Avendo un negozio di Merceria vi dico che la maggior parte dei problemi che mi propongono sono proprio quelli dei jeans con gli strappi. Lo giuro!! Dopo averli comprati anche ad un costo di 300 euro si accorgono sbadatamente che questi buchi (non rifiniti) si vanno ad allargare e allargare e allargare. In poche parole in mano rimane una spoletta di cotone!!

Nel web per la precisione il mio affidatissimo pinterest mi ha mostrato la via per un outfit migliore.
Guardate che belli e creativi !!!!


 Basta …

Fotografare parte 2 :oggetti fai da te di piccole dimensioni

La maggior parte delle creative che mi seguono sono delle bijoux creatrici dipendenti, amano l'hand made e sopratutto un settore specifico, quello dei gioielli.
Per voi care lettrici vi ho riservato un post apposta in cui i protagonisti saranno le creazioni di piccola taglia.
Come fotografarle? Facile penseranno alcuni, sono piccole e quindi facili da fotografare. Non è per niente vero. Per fare belle foto ci vuole anche un bello sfondo su cui basarsi.

Iniziamo dal mio in cui ho usato i gioielli come oggetti di scena (non sono lavori miei) ma che ci faranno partire bene per il primo spunto per le vostre foto.


Riunite dei libri e inseriteci dentro un collier come nell'immagine. Coreografico?

Queste altre immagini le ho trovate curiosando su Pinterest
Semplice ed elegante per un oggetto particolare.


Appena ho visto questa foto mi sono interessata subito e ha attirato la mia intenzione.

Questa è un idea per gli orecchini che possono essere appesi in questo modo  sui dei libri.



In…