Lo sapevate che...


Ci sono nuovi modi di pubblicizzare un prodotto?
Nuovo modo  di esporre i prodotti
Negli anni in cui ho studiato marketing a scuola ho incontrato spesso un tipo di pubblicità in cui il prodotto si presenta da sè, voi la chiamereste confezione, noi pubblicitari packaging, il cosiddetto  commesso silenzioso. Quello che mi ha sorpreso, girovagando in un grande supermercato è stato il modo in cui questi packaging siano stati esposti al pubblico in una maniera (anche se già molto usata da tempo)veramente geniale. Non solo gli espositori dimostravano la qualità dei prodotti ma racchiudevano in sè tutti gli ingredienti di una ricetta gustosa.
Quando lo studio psicologico interviene sulla mente umana
Questo è successo mentre passavo davanti al banco frigo, in cui ho subito notato questo enorme cartellone che diceva (insalata greca) seguita poi da tutto il necessario per prepararla. Sotto questo manifesto erano esposti in maniera strategica tutti gli elementi che il cartellone riportava. Io di solito non mi faccio trasportare da questi (come li chiamo io)   "attacchi  pubblicitari" perchè so come funzionano psicologicamente davanti al target perchè gli ho studiati e quindi capisco la strategia, ma vedendo le salse, l'insalata, le olive e tutto il resto non nego certo che mi sono sentita sorprendentemente attratta da quei prodotti di cui di solito non do molta importanza.
Dopo essere passata di lì, andando avanti, ho notato che non era l'unico punto in cui questa tecnica era stata usata!!!! Davanti ai miei occhi si propendeva una serie di prodotti per una perfetta cucina messicana della marca Uncle Ben's, in cui erano esposte tortillias, tacon, nachos, salse messicane e persino il ricettario per creare tutto ciò che la mia vista poteva solo osservare.
I media
Ormai, vivendo in un epoca consumistica, in cui vediamo ogni giorno  un bombardamento di immagini, che i media ci propongono, non ci accorgiamo di essere lo strumento nelle mani di una serie di persone che per vendere sfruttano la psicologia umana, controllandola con ogni strumento gli è possibile. C'è chi se ne accorge e chi viene ripetutamente influenzato.

Post popolari in questo blog

12 MODI PER INCARTARE I TUOI REGALI: TUTORIAL

Jeans con gli strappi: NO MORE

Intervista con i professionisti dei gadget geek