Passa ai contenuti principali

Restyling in casa Tottò by design: RE-FASHION

Bididi bodidi bu e il Re Fashion come lo chiamano su real time è completo.


Ed eccomi qui dopo un pò di pratica che finalmente posso dichiarare di saper cucire a macchina, non so ancora creare veri capi di abbigliamento, certo, ma per adesso mi diverto a far rinascere cose che sarebbero finite nella spazzatura se non le avessi recuperate.

In pratica ho re-fashionato questi oggetti secondo l'ispirazione del momento!
 Ad alcuni ho tolto qualcosa, ad altri ho voluto modificarne la natura dell'oggetto.

Ricordatevi sempre che non tutto ciò che sembra uno scarto si dovrebbe buttare, perchè da quello, si può costruire qualcosa di più di quello che si vede inizialmente.


Tra le mie nuove creazioni c'e ne sono alcune che hanno delle origini particolari. 
DITEMI QUALE è LA VOSTRA PREFERITA INDICANDOLA CON UN NUMERO E SOPRATUTTO INDOVINATE QUALI SONO GLI OGGETTI USATI PER CREARE GLI ULTIMI 3 RESTYLING

1-La prima: IL CARDIGAN
Si trattava di una maglia che mia sorella non voleva più e che voleva buttare. Io ho pensato, perchè no?
Ho preso le mie insostituibili forbici usate di solito per questi lavori e ho incominciato a tagliare dove l'immaginazione mi diceva di andare.
Il tessuto mi ricordava un vestito che non metto più perchè è troppo scollato, così, ho adattato questa maglia allo stile del vestito.
Cosa ho fatto: Un semplice taglio centrale, ho cucito uno sbiego per non far vedere il taglio e alla fine ho inserito delle borchie. Vi piace?
Il dettaglio delle borchie è il massimo











il tessuto morbito ed elegante racchiuso nello sbiego
e il color crema che da uno stacco a tutto il resto


Ecco qui il cardigan completato.
La gruccia fa sembrare il taglio del capo con le spalle larghe, quindi,
non ci fate caso.





































2-La seconda creazione: Un coprispalle
Ed ecco un altro scarto soccorso dalla mia voglia di tagliuzzare e cucire.  Prima di tutto questo era una di quelle maglie cucite insieme alle camicie finte. Il tessuto che accompagnava il capo era orribile con le sue righe bianche grigie e verdi, così con la pazienza mi sono messa a ridecorare e reinventare il tutto .
Via quella brutta camicia, ben arrivato coprispalle!!! Per renderlo migliore e più chic ho cucito a macchina anche due pezzi di stoffa , creando un colletto che fortunatamente era della stessa tonalità.


IMMAGINE IN COSTRUZIONE





3-Terza creazione: Una piccola borsa
Questa volta  il restyling è stato creato dal nulla o meglio, è stato fatto attraverso uno scarto di tessuto di velluto che noi siamo spesso inclini a buttare senza vederci niente di più che un qualcosa da gettar via.
Di cosa sto parlando? Indovinate e vediamo chi avrà scoperto l'oggetto misterioso da cui proviene il velluto che vedete in foto!! Probabilmente le cuciture vi aiuteranno!!


Un piccolo pensierino per mia nipote, ma la domanda è: da dove ho preso il tessuto?
Indovinate

Dato che il tartan quest'anno è di moda allora mi sono detta perchè no?







4-Quarta creazione: Una collana con ciondolo
Anche questa volta dovete capire la provenienza dell'oggeto in questione. Su questa creazione non si tratta di cuciture ma  vi assicuro che ci ho lavorato un sacco per farlo diventare un ciondolo per una collana. Appena ho visto la texture e la fantasia del materiale non ho potuto che inventarmi qualcosa per renderlo autenticamente e tipicamente come lo stile tottò by design. Cosa era?






5- Quinta creazione: Porta E-book
Probabilmente questo lo indovinate subito!!!Ho strappato questi oggetti dall'armadio di papà perchè non si potevano vedere e le ho modernizzate. Il bottone come chiusura rende tutto più luminoso.


Ci arriverete lo so per certo!





LA COSA STRAORDINARIA è CHE LI HO CUCITI IO A MACCHINAAAAAAA!!!!
Le mie prime prove!!!

Post popolari in questo blog

12 MODI PER INCARTARE I TUOI REGALI: TUTORIAL

Quest'anno stanca dei soliti pacchi e delle solite forme ho deciso di cercare nuovi modi per impacchettare i miei regali. Pinterest è il mio personale aiutante che mi ha fatto trovare questi bellissimi tutorial. 1. Creare una bustina con la carta regalo non è un operazione velocissima ma il risultato è davvero carino


2Non poteva mancare il tocco di colore. La parte di dietro di una penna o un tappo di bottiglia immerso nell'acrilico e via con il pacco a forma di caramella.



3.Sarebbe carino usare anche la forbice a zig zag oppure creare un taglio a frange e chiudere il tutto come nella foto. 
4. Per piccoli regali come un anello una collana o un accessorio, questo cono è davvero carino e semplice da fare. Magari avrei usato una carta più natalizia ed un nastro. Creatrici di bijoux vi piace l'idea?

5. Un bicchiere di carta e piccoli passi per un semplice pacco.



6. Questo pacco è uno dei miei preferiti!!!
7.  Un regalo per un viaggio? 

8. Incastrando un nastro rosso e uno dorato o ar…

Jeans con gli strappi: NO MORE

Entrare in un negozio e cercare un jeans, dico almeno uno senza uno strappo sulle gambe è davvero difficile! Da trovarci in  un tempo in cui  si andavano a riparare i pantaloni con i buchi, ora quelle voragini sulle gambe sono diventati un  simbolo  di stile.
I fashion designer ormai si differenziano per le larghezze degli strappi che hanno creato sui loro capi.
Io sono una creativa davvero all'antica su questo argomento e così invece di bucare io cerco di riempire quegli spazi vuoti.


Avendo un negozio di Merceria vi dico che la maggior parte dei problemi che mi propongono sono proprio quelli dei jeans con gli strappi. Lo giuro!! Dopo averli comprati anche ad un costo di 300 euro si accorgono sbadatamente che questi buchi (non rifiniti) si vanno ad allargare e allargare e allargare. In poche parole in mano rimane una spoletta di cotone!!

Nel web per la precisione il mio affidatissimo pinterest mi ha mostrato la via per un outfit migliore.
Guardate che belli e creativi !!!!


 Basta …

Fotografare parte 2 :oggetti fai da te di piccole dimensioni

La maggior parte delle creative che mi seguono sono delle bijoux creatrici dipendenti, amano l'hand made e sopratutto un settore specifico, quello dei gioielli.
Per voi care lettrici vi ho riservato un post apposta in cui i protagonisti saranno le creazioni di piccola taglia.
Come fotografarle? Facile penseranno alcuni, sono piccole e quindi facili da fotografare. Non è per niente vero. Per fare belle foto ci vuole anche un bello sfondo su cui basarsi.

Iniziamo dal mio in cui ho usato i gioielli come oggetti di scena (non sono lavori miei) ma che ci faranno partire bene per il primo spunto per le vostre foto.


Riunite dei libri e inseriteci dentro un collier come nell'immagine. Coreografico?

Queste altre immagini le ho trovate curiosando su Pinterest
Semplice ed elegante per un oggetto particolare.


Appena ho visto questa foto mi sono interessata subito e ha attirato la mia intenzione.

Questa è un idea per gli orecchini che possono essere appesi in questo modo  sui dei libri.



In…