Tutta colpa delle stelle: Okay?-okay

Innamorarsi di un libro è anche innamorarsi dei personaggi che ai miei occhi diventano reali come lo possono essere io davanti allo specchio la mattina appena sveglia (davvero reale, sopratutto i miei capelli).
Se come ho detto, ci si innamora dei personaggi dei nostri libri preferiti allora io sono costantemente innamorata. Ho avuto il mio periodo con Harry Potter piangendo a singhiozzi con la morte di Silente, di Dobby e di Fred come se avessi appena perso un amico; con Twilight prima che uscisse il film con Robert Pattinson, con Divergent,  letto trattenendo il fiato fino a che non ho finito tutti e tre i libri in pochi giorni e l'ho fatto naturalmente con "Tutta colpa delle stelle" di John Green.
Il mio blog non parla di libri, ed è per questo che tutta la passione che il libro mi ha dato l'ho riversata in un foglio di carta/ fodere di cuscini . La storia è la più romantica di tutte, la più reale e la più straziante. Non ci sono favole o storie dell'orrore di mezzo che rendono tutto poco realistico ma, ci sono delle vite che grazie all'autore ho avuto l'onore di conoscere attraverso le sue parole.


"Non puoi scegliere di essere ferito in questo mondo, ma hai qualche possibilità di scegliere da chi farti ferire"




Post popolari in questo blog

12 MODI PER INCARTARE I TUOI REGALI: TUTORIAL

Jeans con gli strappi: NO MORE

Intervista con i professionisti dei gadget geek