Passa ai contenuti principali

Come sarebbe passare una giornata con gli oggetti dei miei desideri.



Dopo essermi svegliata da dolci sogni, mi alzo, infilo i piedi nelle mie ciabatte riscaldate narvalo e faccio colazione. Per partire con classe avrò bisogno di qualcosa di cool per farlo no? Per questo motivo che userò la mia tazza obbiettivo reflex e il mio porta biscotti e mi godrei il pasto con stile e tranquillità. Cosa ci sarà in televisione? Abbassando lo sguardo prendo la mia bacchetta telecomando e con un movimento del polso riesco a cambiare canale. Non avrò ricevuto la lettera da Hogwarts ma mi so accontentare.
Pensando che avrò tutta la giornata per fare quello che voglio, mi lavo e mi vesto, afferro la mia macchina fotografica  istantanea e farei una bella passeggiata con le mie amiche e tra risate, foto ad effetto (niente smorfie a bacio o selfie imbarazzanti) ritorno a casa per lavorare.
Dovrò decidere con cosa incominciare per il disegno che ho in mente di fare. L'unico modo credo proprio che sarà quello di aprire le mia valigetta faber castel. Oggi mi butto, uso tutti i tipi di colori in un solo lavoro, adoro mischiare gli stili. Mentre lavoro mi faccio aiutare da mia sorella che mi riprende con una telecamera davvero speciale drone-parrot-bebop. NANNA TIME!! mi infilo nel mio super figo (non so come chiamarlo, chiocciola?) freyjasewell. Pranzo ma  tenendomi leggera per la sera.
La sera è arrivata e voglio stare un pò  all'area aperta prima di andare a cenare, prendo la bici e nella sera oscura mi faccio guidare dal mio segnalatore Lumigrids.


Saltando il fatto di aver già   cenato mi preparo per andare a dormire ma prima mi infilo nel letto con il mio computer appoggiato sul supporto-per-computer-portatile, godendomi un pò di tempo con i miei telefilm preferiti. Dopo una giornata così, il sonno si fa sentire, lascio il computer e attacco i mio mp3 al cuscino musicale e mi addormento ascoltando i miei brani preferiti facendomi sprofondare in sogni bellissimi.





La mattina dopo mi svegliai, confusa per il sonno mi guardai intorno. Dov'è il mio mp3? e le mie ciabatte riscaldate? Poi ricordai che era tutto un sogno e che quelli erano solo i miei desideri che sparivano dopo una notte in loro compagnia.



Pensare di avere tutte quelle cose all'improvviso, all'inizio, può sembrare un sogno ma io preferirei guadagnarle con il sudore, la pazienza per sentire che quegli oggetti me li sono guadagnati. Lo farò e anche se lentamente li prenderò. Oltretutto non l'ho fatto con la mia tavoletta? Quella è solo un elemento che ho eliminato dalla mia lista.


ORA TOCCA A VOI: Scrivete come titolo "Come sarebbe passare una giornata con gli oggetti dei miei desideri: il vostro nome." e raccontate come sarebbe la vostra giornata indicando con dei link gli oggetti dei vostri sogni.


Post popolari in questo blog

12 MODI PER INCARTARE I TUOI REGALI: TUTORIAL

Quest'anno stanca dei soliti pacchi e delle solite forme ho deciso di cercare nuovi modi per impacchettare i miei regali. Pinterest è il mio personale aiutante che mi ha fatto trovare questi bellissimi tutorial. 1. Creare una bustina con la carta regalo non è un operazione velocissima ma il risultato è davvero carino


2Non poteva mancare il tocco di colore. La parte di dietro di una penna o un tappo di bottiglia immerso nell'acrilico e via con il pacco a forma di caramella.



3.Sarebbe carino usare anche la forbice a zig zag oppure creare un taglio a frange e chiudere il tutto come nella foto. 
4. Per piccoli regali come un anello una collana o un accessorio, questo cono è davvero carino e semplice da fare. Magari avrei usato una carta più natalizia ed un nastro. Creatrici di bijoux vi piace l'idea?

5. Un bicchiere di carta e piccoli passi per un semplice pacco.



6. Questo pacco è uno dei miei preferiti!!!
7.  Un regalo per un viaggio? 

8. Incastrando un nastro rosso e uno dorato o ar…

Jeans con gli strappi: NO MORE

Entrare in un negozio e cercare un jeans, dico almeno uno senza uno strappo sulle gambe è davvero difficile! Da trovarci in  un tempo in cui  si andavano a riparare i pantaloni con i buchi, ora quelle voragini sulle gambe sono diventati un  simbolo  di stile.
I fashion designer ormai si differenziano per le larghezze degli strappi che hanno creato sui loro capi.
Io sono una creativa davvero all'antica su questo argomento e così invece di bucare io cerco di riempire quegli spazi vuoti.


Avendo un negozio di Merceria vi dico che la maggior parte dei problemi che mi propongono sono proprio quelli dei jeans con gli strappi. Lo giuro!! Dopo averli comprati anche ad un costo di 300 euro si accorgono sbadatamente che questi buchi (non rifiniti) si vanno ad allargare e allargare e allargare. In poche parole in mano rimane una spoletta di cotone!!

Nel web per la precisione il mio affidatissimo pinterest mi ha mostrato la via per un outfit migliore.
Guardate che belli e creativi !!!!


 Basta …

Fotografare parte 2 :oggetti fai da te di piccole dimensioni

La maggior parte delle creative che mi seguono sono delle bijoux creatrici dipendenti, amano l'hand made e sopratutto un settore specifico, quello dei gioielli.
Per voi care lettrici vi ho riservato un post apposta in cui i protagonisti saranno le creazioni di piccola taglia.
Come fotografarle? Facile penseranno alcuni, sono piccole e quindi facili da fotografare. Non è per niente vero. Per fare belle foto ci vuole anche un bello sfondo su cui basarsi.

Iniziamo dal mio in cui ho usato i gioielli come oggetti di scena (non sono lavori miei) ma che ci faranno partire bene per il primo spunto per le vostre foto.


Riunite dei libri e inseriteci dentro un collier come nell'immagine. Coreografico?

Queste altre immagini le ho trovate curiosando su Pinterest
Semplice ed elegante per un oggetto particolare.


Appena ho visto questa foto mi sono interessata subito e ha attirato la mia intenzione.

Questa è un idea per gli orecchini che possono essere appesi in questo modo  sui dei libri.



In…