COME IMPARO A DISEGNARE: ecco come

Vi hanno mai chiesto: Come imparo a disegnare?
Io non rispondo mai a questa domanda e comunque, nessuno mi capirebbe.
Chiudi gli occhi e respira. Respirare è importante, poi si dovrebbe osservare le cose, non tutte vanno bene, io odio disegnare a comando ed è per questo che a volte mi blocco per un pò, per poi trovare l'ispirazione.





Mi hanno detto che guardandoli sono disegni molto tristi, ma non per me. Chiudere gli occhi, abbassare lo sguardo e incantarsi non è triste ma magico.


Il modo in cui la mente lavora, la mia in particolare, sopratutto quando chiudo gli occhi e immagino, è un esperienza particolare. Cercare tutte le possibilità, tutti i lavori che si potrebbero fare, i soggetti e i colori che si useranno è indescrivibile. Chiudo gli occhi e faccio scivolare la matita sul foglio senza pianificare, è ancora più bello.




Quando si chiudono gli occhi non c'è tristezza e nè oscurità in un creatore, confusione magari, ma sopra ogni cosa c'è l'immaginazione.




Non conosco i chiari scuri , non so dove mettere le ombre giuste, oscurare dove non ci dovrebbe essere luce, non ho studiato queste cose, non sono tecnica nel mio modo di fare.


Riporto la domanda: come imparo  a disegnare?
Risponderei solamente, " chiudi gli occhi, respira e immagina le possibilità. Non guardare le cose nel loro insieme ma nei più piccoli dettagli, inizia da quelli e andrà tutto bene. Guardiamo le labbra. Non sono state create direttamente con quella forma, prima c'è una linea, poi due colline consecutive e giù verso la pianura. 





Una volta il mio professore fece una lezione. Ci insegnò che prima di un immagine nella sua interezza c'è un punto, tanti punti formano la linea, tante linee creano una forma e tante forme creano un immagine.

E tu come risponderesti alla domanda: COME IMPARO A DISEGNARE?

Post più popolari